Termosifoni: come nasconderli o renderli esteticamente gradevoli

15.10.2020
-

Termosifoni o termoconvettori sono certamente indispensabili in casa, ma in molti casi risultano un elemento esteticamente poco piacevole. Stile, colore, materiali sono infatti spesso del tutto inadeguati rispetto al tipo di arredamento che abbiamo o che vorremmo avere, se l’abitazione è ancora in fase di sistemazione. In generale questi elementi non si può dire che siano belli, almeno per quanto riguarda i modelli più classici. Vediamo quindi alcune soluzioni per nascondere i termosifoni o per renderli visivamente più piacevoli. 

“In gabbia”

Una soluzione molto diffusa per nascondere i termosifoni consistente nel racchiuderli all’interno di strutture apposite, definite proprio copritermosifoni o copricaloriferi, che possono essere in legno o in metallo e che si sposino bene con caratteristiche e mobilio della casa. Una specie di custodie o “gabbie” traforate, aperte o dotate di apposite griglie per permettere al calore di passare.

Dietro ai mobili

Per nascondere alla vista i termosifoni è possibile anche posizionare davanti ad essi dei mobili. Divani o poltrone, tavoli o scrivanie oppure grandi vasi e piante alte possono essere ottime soluzioni che seppure non celano del tutto il radiatore ne minimizzano l’impatto visivo.

Inglobati nei mobili

Invece di mettere un mobile davanti al termosifone si può fare in modo che il termosifone vada all’interno del mobile: consolle, ma anche scrivanie o armadi bassi possono essere realizzati appositamente per poter inglobare il termosifone. L’importante è che ci siano delle aperture adeguate per far passare il calore.

Termosifoni di design

Soluzione tra le più semplici, ma anche tra le meno economiche. Sono numerosi i brand che realizzano termosifoni di design pensati non solo per integrarsi perfettamente, dal punto di vista estetico, con i vari ambienti dell’appartamento, ma in certi casi ideati anche per svolgere più di una funzione o per essere essi stessi, oltre che strumenti di riscaldamento, elementi di decoro. I prezzi tuttavia nella maggior parte dei casi non sono alla portata di tutti.

Mensole o mobili pensili

In alcuni casi, piuttosto che nascondere il termosifone, può essere sufficiente far sì che non comprometta per intero l’utilizzo della parete su cui è installato. Per ottenere questo risultato basterà montare sopra di esso delle mensole su cui appoggiare quello che preferiamo – anche il televisore ad esempio – o comunque dei mobili pensili utili per riporre oggetti.

Colorati e abbinati

Se non vogliamo o non possiamo coprire i radiatori possiamo però provare a fare un’opera di “camouflage” o renderli comunque esteticamente più coerenti e armoniosi con l’ambiente in cui si trovano. Per farlo basta dipingerli di un colore che si abbini bene col resto della stanza o dello stesso colore della parete a cui sono attaccati, espediente molto efficace se questa non è la classica parete bianca. Si possono inoltre effettuare disegni e decorazioni che riprendano elementi del mobilio. Per compiere questa operazione tuttavia è necessario scegliere attentamente le vernici facendo che siano resistenti alle alte temperature.

Contattaci

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
Acconsento al trattamento dei dati personali

Cerca sulla mappa

Cerca sulla mappa

Torna all'inizio
X