Ecco come arredare casa in stile classico

28.04.2020
-

In un periodo in cui a dominare, nel settore dell’arredamento, sono le tendenze minimal, shabby chic e industrial, arredare la propria casa in stile classico è certamente una scelta alternativa, anche se non anacronistica. Il classico ha infatti un fascino tutto proprio che non passa mai di moda. Per chi sceglie questo stile è importante più che mai evitare gli eccessi e anche le sproporzioni in termini di dimensioni: i rischi infatti sono di dar vita ad ambienti troppo carichi e quindi di generare un’atmosfera pesante e un troppo marcato “effetto Versailles”. Un’ottima soluzione può essere anche quella di mixare elementi classici con altri moderni o comunque più neutri e lineari. Ovviamente anche per quanto riguarda questo tipo di arredamento le varianti possono essere tante. Ma quali sono le caratteristiche fondamentali dell’arredamento classico?

Stile classico: colori e materiali

A distinguere questo stile sono più di tutti sono i colori rosso, verde scuro o verde smeraldo, marrone, oro e argento, blu, ma anche bianco, nero, grigio, beige. Tra i materiali quello certamente più caratteristico è il legno, anche pregiato. Nelle case in stile classico è probabile trovare anche argenteria e cristalli, marmo e porcellana e, per quanto riguarda i tessuti, raso e velluto, broccato, damasco e seta vanno certamente per la maggiore.

Stile classico: elementi

Per dar vita a uno stile classico potete puntare in particolare su alcuni elementi. A partire dalle boiserie, di colori neutri e arricchite di cornici e decori in rilievo, per ambienti dall’aspetto prezioso ed elegante. Poi i lampadari di cristallo, mobili antichi – soprattutto le vetrine del soggiorno, ma anche eleganti consolle e ricercati carrelli portavivande – e divani imbottiti. E ancora tende e tappeti importanti, grandi ed elaborate cornici per specchi e dipinti da appendere alle pareti, arredi e suppellettili dalle linee bombate, ricchi di fregi e intarsi. Anche le camere dovrebbero avere un aspetto in qualche modo principesco, magari con letti dalle testate sfarzose. Ed è fondamentale che il bagno non tradisca la solennità generale: se possibile inserire una vasca da bagno dal modello antico e curare con attenzione i dettagli, dalle luci dello specchio alla rubinetteria.

Stile classico: ispirazioni

L’idea, per chi vuole una casa in stile classico, dovrebbe essere quella di creare ambienti dall’aspetto nobile e antico. Elementi di pregio, magari mobili di antiquariato oppure opere d’arte sono certamente da inserire: sculture e dipinti, capitelli e colonne, dettagli dorati, figure di porcellana. Una casa classica deve essere ricca di decori e suppellettili, calda e ospitale, ma preziosa allo stesso tempo, per richiamare così le antiche dimore regali.

Qualunque sia lo stile con cui vuoi arredare la tua casa puoi rivolgerti a Relab che può fornire fondamentale supporto anche in questo settore grazie al servizio di interior design e home staging.

Contattaci

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
Acconsento al trattamento dei dati personali

Cerca sulla mappa

Cerca sulla mappa

Torna all'inizio
X