Perizia immobiliare: perché è fondamentale per l’accensione di un mutuo

La perizia immobiliare può essere necessaria in diverse circostanze e tra queste c’è quella della richiesta di un mutuo per l’acquisto di un immobile. Questa certificazione risulta particolarmente importante nella concessione del credito da parte di un istituto per diversi motivi e in particolare se si tratta di mutuo ipotecario: vediamo perché.

Perizia immobiliare: cos’è

La perizia immobiliare è una certificazione che, in seguito alla valutazione di tutti i vari aspetti e caratteristiche di un immobile, ne stabilisce il valore commerciale. Ad eseguirla è un perito ossia un tecnico abilitato a effettuare questo tipo di rilievi e calcoli. Per effettuare la perizia è di norma necessario un sopralluogo sull’immobile che permetta all’incaricato di rendersi conto direttamente delle caratteristiche dello stesso e delle condizioni e dello stato in cui versa il bene. Il perito, nel compiere le necessarie valutazioni, si avvale tuttavia anche di tutta una serie di documenti che può reperire lui stesso o richiedere a colui che fa domanda di mutuo.

Documenti necessari

I documenti necessari ai fini dell’elaborazione di una perizia di mutuo sono diversi e possono variare di caso in caso. Di solito tuttavia si richiede:

  • Documentazione catastale che attesta la storia catastale di un immobile, la sua corretta registrazione, la presenza di eventuali ipoteche e che comprende anche la planimetria dello stesso
  • Documentazione urbanistica che certifica la legittimità appunto urbanistica ed edilizia del bene
  • Documenti relativi alla provenienza dell’immobile che ne comprovano la proprietà

L’importanza della perizia

La perizia è un elemento certamente fondamentale nella valutazione di una domanda di mutuo, per diversi motivi. Innanzitutto serve all’istituto di credito per stabilire se la cifra richiesta è davvero adeguata all’importo previsto per l’acquisto del bene. Inoltre, se si tratta di mutuo ipotecario, è l’immobile stesso a fungere da garanzia per la restituzione del credito, nel senso che, in caso di inadempienza del creditore, la banca avrà diritto di rivalersi proprio sul bene acquistato: è evidente quindi quanto sia importante per l’istituto finanziario conoscere in modo certo e preciso il reale valore dell’immobile.

Tempi e costi della perizia immobiliare

I tempi per la realizzazione di una perizia sono variabili, ma si calcolano solitamente nell’ordine di qualche decina di giorni. I costi, che ammontano di solito a non più di qualche centinaia di euro, sono normalmente a carico della banca che per l’effettuazione della perizia può avvalersi di professionisti esterni oppure di tecnici alle sue dirette dipendenze. In ogni caso a colui che richiede il mutuo conviene di norma chiedere una perizia privata come garanzia dell’attendibilità della valutazione effettuata dal professionista incaricato dall’istituto di credito.

Contattaci

{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
{{BCD.lang.thisIsRequiredAndEmailValid}}
{{BCD.lang.thisFieldIsRequired}}
Acconsento al trattamento dei dati personali

Cerca sulla mappa

Cerca sulla mappa

Torna all'inizio
X